Il corpo traditore

Un filo comune che tiene insieme tutti gli slogan mainstream di empowerment femminile, spesso correlati da foto di corpi conformi, abili e bianchi, è la parola accettazione. Accettazione di sé, dei propri difetti, accettare di non essere un mero standard, accettare le smagliature, la pancia, i piedi storti, le rughe d’espressione. I movimenti mainstream di…

Continua a leggere

Come possiamo sperare che ci capiscano se non riescono neppure a vederci?

Luglio è il disability pride month. Lo ammetto, non lo sapevo, e l’ho scoperto per la prima volta proprio quest’anno. Se solitamente non sento di dover festeggiare o sottolineare ricorrenze, quest’anno è diverso. Mi viene da scrivere queste parole dopo giorni in cui ho cercato di non esternare, di non parlarne, quando invece ogni volta…

Continua a leggere