Un weekend a Vienna, Austria

Diario di bordo, capitolo 20 C’è una e una sola cosa, anzi, una sola persona che voglio vedere a Vienna in tre giorni: Egon Schiele. Da quando al liceo l’ho conosciuto per la prima volta sui libri di scuola, ha iniziato a ossessionarmi così come mi hanno ossessionato in tanti: Franz Kafka, Thomas Mann, Claude…

Continua a leggere

David Graeber, i miei primi due lavori nel lontano 2018, gente che salta sui treni e un libro che arriva al momento giusto

I primi due lavori che ho avuto sono stati lavori di merda. Ripenso poche volte a quel periodo, come tutte le cose che è meglio dimenticare e che seppellisco nel fondo della mia testa, sperando non riemergano mai più. Quando ho trovato il mio primo lavoro ero appena tornata dalla Germania, mi ero laureata in…

Continua a leggere

Ho finalmente trovato un lavoro tedesco e altre storie mirabolanti

Diario di bordo, capitolo 18 Era da tanto che non scrivevo un diario di bordo, quindi eccoci qua. Diciamo che sarà un po’ un diario per giustificare la mia latitanza, più o meno sentita, soprattutto qui su IBMOB. Quindi, veniamo al perché della mia assenza più o meno intermittente. Ho trovato lavoro. Chi l’avrebbe mai…

Continua a leggere