Quei libri brutti, ma veramente brutti: Una vita come tante di Hanya Yanagihara

Il momento in cui inizia la mia giornata è quando mi siedo ad aspettare sul divano, e inizio a leggere. È uno dei momenti che preferisco. Le persone qui in Germania sono già sveglie da un pezzo, il parco è già pieno di persone che corrono nonostante le mattine inizino ad essere fredde; apro le…

Continua a leggere

Il corpo traditore

Un filo comune che tiene insieme tutti gli slogan mainstream di empowerment femminile, spesso correlati da foto di corpi conformi, abili e bianchi, è la parola accettazione. Accettazione di sé, dei propri difetti, accettare di non essere un mero standard, accettare le smagliature, la pancia, i piedi storti, le rughe d’espressione. I movimenti mainstream di…

Continua a leggere