Reduce: cinque ricette che ci riportano coi piedi per terra

Click here for English version

Eccoci qua, pronti per un nuovo post in collaborazione con Michela di Sustainable Olivia, assaggiatrice di olio d’oliva e di semolino.
Dopo un mese di quarantena entrambe stiamo iniziando a perdere il senno; tra voglie incomprensibili e pranzi raffazzonati in attesa del prossimo ordine Coop a casa, abbiamo deciso di condividere le nostre ricette preferite delle ultime tre settimane.

Perché reduce? Ridurre è una delle cinque R dello zero waste, e forse è quella che possiamo veramente imparare a mettere in atto durante queste strane giornate.
Per fare la spesa dobbiamo affrontare code interminabili, trovare una slot per un ordine online è difficilissimo, ingiusto far muovere continuamente corrieri e fattorini (e dei problemi della GIG economy trovate tante altre persone più qualificate di me, qualora voleste informarvi).

Cosa fare, dunque? Io ho iniziato ad aprire i cassetti e a ragionare in modo diverso. Mi mancava forse qualcosa?

No.
Mi sono resa conto di avere molte più scorte rispetto a quello che immaginavo, e con un po’ di pianificazione, sono riuscita a tirare una settimana in più prima di prenotare la spesa. Tutti gli ingredienti di queste ricette possono essere comprati sfusi, o al massimo incartati nella carta (come il cuscus, per esempio, o la farina).
Che cosa abbiamo cucinato?

1. Dolci (per colazione e non)

Dark pancakes

Ho usato uova, farina e lievito. Non avete bisogno di altro per cucinare dei pancake leggeri, che possono essere farciti ma anche gustati salati.

In questa versione io ho aggiunto del cacao, e della crema alla gianduia di Cioccolateria Veneziana.
Potete svuotare i cassetti da gocce di cioccolato, uvetta, avena o frutta secca, semplicemente aggiungendoli all’impasto. Per la farcitura vanno bene creme golose come quelle al cioccolato, alle nocciole, marmellate, ma sono perfetti anche con ricotta e pomodori.

Ricetta vegetariana, 4 ingredienti, per 2 persone:
120g farina integrale
1 uovo
1/2 bustina di lievito
acqua quanto basta
Mischiare tutti gli ingredienti con una frusta, dosando l’acqua fino a raggiungere una consistenza cremosa. In una padella antiaderente calda, versare il composto con il mestolo. Girarlo quando escono le bollicine in superficie (circa dopo 2 minuti). Per la versione al cacao, sostituire 120g di farina con 100g di farina e 20 di cacao. Farcire a piacere.

2. Primi piatti

Cuscus come vi pare

Ho usato cuscus, pomodorini, basilico e legumi. Oltre che essere una ricetta facilissima, è pure veloce. Il cuscus si cuoce a fuoco spento, che è un bel risparmio, e per dosarlo sappiate che una tazza corrisponde a una tazza e mezzo d’acqua.

Su questo potete veramente sbizzarrirvi. Il cuscus si prepara in due minuti, e potete aggiungerci gli ingredienti che volete: è buonissimo con verdure e ceci, con olive e pomodori e qualsiasi altro abbinamento audace vi passi per la testa. Perfetto per la creatività da quarantena, o semplicemente per mangiare finalmente quei legumi che riposano nei vostri cassetti da secoli.

Ricetta vegana, 4 ingredienti, per 2 persone:
Cuscus integrale, 2 tazze piccole
Pomodorini
Fagioli già cotti
Basilico fresco
Quando l’acqua bolle, spegnere il fornello, salare e versare il cuscus. Chiudere il coperchio e lasciar assorbire tutta l’acqua. Nel mentre fate saltare i pomodorini e il basilico in padella (se avete anche uno spicchio di aglio) e i fagioli già cotti. Unite tutto e mangiate a forchettate come se non ci fosse un domani.

Cereali e broccoli is the new pasta e broccoli

I cereali come orzo e farro sono la cosa più noiosa da cuocere. Per questo solitamente li preparo Lunedì per tutta la settimana. Stavolta ho fatto il farro, e per diversi giorni l’ho condito in modo diverso. Il mio preferito è farro e broccoli, senza ombra di dubbio.

Se vi piace potete aggiungere anche qui delle cose totalmente random, come ogni buona ricetta casalinga che si rispetti. In questo caso, preferisco la semplicità.

Ricetta vegana, 2 ingredienti, per 2 persone:
180g di farro
Un broccolo di dimensioni perfettamente normali
Fate cuocere il broccolo a vapore, e fate bollire il farro per il tempo indicato sulla confezione (solitamente 30 minuti). Dopo aver condito il broccolo con olio e sale, unite tutto. Fine.

3. Secondi piatti

Frittata vegana

Un solo ingrediente: farina di ceci. Più facile di così, no? Certo, non tutti hanno la farina di ceci in dispensa, ma siete scusati e per stavolta potete andare a fare la fila alla Coop.

Potete farcirla come volete, ma è buonissima anche così. Io avevo delle cimette di rapa, che ho fatto saltare con uno spicchio di aglio e le ho aggiunte all’impasto.

Ricetta vegana, 1 ingrediente, dosi per 2 persone:
120g farina di ceci
Prendete la farina di ceci, salatela e aggiungete acqua fino a raggiungere una consistenza cremosa. Cuocere in una padella antiaderente oleata, 2 minuti per lato. Farcire come vi pare.

Hummus di fagioli (ovviamente, vegano)

Se siete pigri, potete prendere i fagioli direttamente dal barattolo di vetro. Facile e veloce. Se non siete pigri, potete cuocere i fagioli, bestemmiare, e poi proseguire con la ricetta.

L’hummus, come le frittatine di ceci, è versatile e infinitamente personalizzabile. Gli ingredienti base sono legumi (ceci, fagioli e lenticchie) e la tahina, ma potete aggiungere tantissime altre cose: spezie come curcuma e paprika dolce, oppure erbette fresche come nella foto.

Ricetta vegana, 2 ingredienti, dipende da quanto ne mangiate:
120g di fagioli cotti
1 cucchiaio di tahina
Frullare nel mixer i fagioli lasciando un po’ di acqua di cottura. Aggiungere olio, sale e tahina, pasta di sesamo che potete trovare in qualsiasi negozio etnico, e se volete replicare questa versione, basilico, timo, prezzemolo e aglio. Tanto che vi frega, siete in quarantena.

Potete leggere il post gemello scritto da Michela nel suo blog Sustainable Olivia.

ENG

Reduce: keeping our feet on the ground

Here we are, ready for a new post in collaboration with Michela Sustainable Olivia , our favorite olive oil influencer. 
After a month of quarantine, we are both starting to lose my mind; between incomprehensible cravings, waiting for the next grocery delivery, we decided to share our favorite recipes for the past three weeks.

Why reduce?  Reduce is one of the five R of zero waste, and perhaps it is the one that we can truly learn to put in place during these strange days. For grocery shopping we face endless queues, finding a slot for ordering online is difficult, and it’s also unfair to constantly move delivery men unless it’s an emergency (we know the problems of the GIG economy).

So, I started to open my kitchen drawers and think differently. Am I lacking something?

No. 
I realized that I had more stocks than I imagined, and with a little planning, I managed to pull one more week before ordering again. All the ingredients of these recipes can be bought in bulk, or at most wrapped in paper (such as couscous, for example, or flour). 
So, what did I cook?

1. Sweets

Dark pancakes

I used eggs, flour and baking powder. You don’t need anything else to cook these pancakes, which can be filled with cream but also with savory ingredients.

In this version, I added cocoa powder and hazelnut cream. You can empty the drawers if you have chocolate chips, raisins, oats or nuts, simply adding them to the dough. For the filling is good delicious creams such as chocolate, hazelnuts, jams, but also with cottage cheese and tomatoes are perfect.

Vegetarian recipe , 4 ingredients , for 2 people:
120g whole wheat flour
1 egg
1/2 tablespoon baking powder
water
Mix all the ingredients with a whisk, measuring the water until the dought reaches a creamy consistency. In a hot pan, pour the mixture with a spoon. Turn the pancake when you start to see bubbles (after 2 minutes). For the version with cocoa, replace 120g of flour with 100g of flour and cocoa 20.

2. First courses

Couscous as you please

I used couscous, tomatoes, basil, and legumes. Couscous is an easy and fast recipe. The couscous is cooked with the stove off, which is a great energy saving.

It takes 2 minutes to prepare, and you can add the ingredients you want: couscous is delicious with vegetables and chickpeas, with olives and tomatoes and any other combination. It’s a perfect creative recipe for quarantine, and you can finally eat those beans resting in your drawers since 2015.

Vegan recipe4 ingredients , 2 persons: 
Whole wheat couscous, 2 small cups 
Tomatoes 
Cooked beans 
Fresh basil 
When the water boils, turn off the stove, add salt and pour the couscous. Close the lid and let it absorb all the water. Meanwhile, saute the tomatoes and basil in a pan (if you want you can also put a clove of garlic) and the beans already cooked. 

Cereals and broccoli

The grains like barley and spelt are the most annoying thing to be cooked. I usually prepare them on Monday for all week. This time I cooked spelt, and for several days I made different vegetables aside. My favorite is spelled and broccoli, without a doubt.

If you like you can also add random things, but n this case, I prefer simplicity.

Vegan recipe2 ingredients , for 2 persons: 
Spelt 180g 
Broccoli 
Steam the broccoli, and boil the spelt for the time indicated on the package (usually 30 minutes). Right after, season the broccoli with oil and salt, mix everything. The end.

3. Main dishes

Vegan frittata

Only one ingredient: chickpea flour. So easy. Of course, not everyone has the chickpea flour in the pantry, but this time you are excused and can go to queue at the grocery shop.

You can put inside what you wish, but it is good also simple and plain. I had turnip greens, I cooked them with garlic and added them to the mixture.

Vegan recipeone ingredient , for 2 people: 
120g chickpea flour
Take the chickpea flour, salt it and add water until it reaches a creamy consistency. Cook in a pan, 2 minutes per side. Stuff it what you like
.

Hummus with beans

If you’re lazy, you can take the beans straight from the glass can. Easy and fast. If you are not lazy, you can cook the beans, and then proceed with the recipe.
The hummus, like chickpeas pancakes, is a versatile dish and infinitely customizable. The basic ingredients are legumes (peas, beans, and lentils) and tahin, but can add lots of things: spices such as turmeric and paprika, or fresh herbs.

Vegan recipe2 ingredients, doses depend on how much you eat: 
120g of cooked beans 
1 tablespoon of tahin
Blend in mixer beans leaving a little cooking water. Add oil, salt, and tahini, sesame paste you can find in any ethnic store, and if you want to replicate this version, basil, thyme, parsley, and garlic.