Aspettando la glicata: aggiornamenti di vita, fame da stress e torta di mele

Click here for English version
torta di mele "glicata" senza zucchero

Mercoledì mattina ho fatto il prelievo. Ogni sei mesi la vita di una persona col diabete è scandita dal controllo della glicata, il valore che indica l’andamento dei valori glicemici.

Questo mi ha fatto pensare che l’ultimo periodo è stato un po’ altalenante per me; non sono riuscita a esercitare un buon autocontrollo e, complice lo stress, ho indugiato in molte cose che normalmente non mangerei. Purtroppo sono una di quelle persone che sfogano l’ansia nei grassi (ovvero formaggio e frutta secca, il comfort food per eccellenza).

Durante il fine settimana avevo bisogno di una distrazione, anche perché ha piovuto per tutto il tempo. Dopo aver fatto la pizza e diverse merende a base di noci brasiliane, alla fine ho deciso che era arrivato il momento di passare ai carboidrati, e ho infornato una torta di mele.

In periodi come questo cucinare diventa una valvola di sfogo, che mi rilassa e mi permette di controllare quello che mangio. In realtà poi è difficile tenere a bada le glicemie in periodi così stancanti: mi ritrovo sempre ad avere dei valori alti.

Questa torta è semplicissima. Mi piace soprattutto perché non ha bisogno di tanti ingredienti, e quei pochi che dovete comprare sono senza imballaggi o con imballaggi di carta.

Ovviamente per la ricetta non ho usato lo zucchero, però potete decidere di metterlo. Tutti gli ingredienti sono plastic-free, eccetto per la stevia, che comunque potete omettere perché le mele sono già dolci così.

  • 3 mele piccole;
  • cannella a volontà;
  • 3 uova;
  • 50g di stevia;
  • 50g burro/olio d’oliva;
  • 120ml latte di soia;
  • 150g farina integrale;
  • bustina di lievito.

La prima cosa da fare è tagliare le mele come vi pare, a fettine oppure a cubetti, poi metterle a macerare insieme alla cannella. Io esagero sempre e casa mia finisce per profumare di cannella per giorni e giorni.

Mischiate uova e stevia, poi aggiungete gli ingredienti liquidi (olio e latte), e infine la farina e il lievito. C’è chi ama mettere tutte le fettine di mele regolari, io preferisco il caos, dunque le butto dentro l’impasto e fine.
In forno per 20 minuti a 180°

E’ una torta perfetta come fine pasto, rimane molto soffice e se volete potete decorarla sopra con zucchero (sconsigliato se siete diabetici) o cannella.

ENG

Waiting for my HbA1C: apple cake

Sugarfree apple cake

Wednesday morning I went to the hospital to check my HbA1C. Now I’m waiting for the results. Every 6 months, the life of a Type 1 stops to check if everything is fine.

This made me think about the last couple of months. I had no self-control, I was really stressed out because of work, and I ate a lot of things that normally I never eat. I know that when I am anxious, I tend to eat more fats (especially cheese and nuts, which are kind of comfort food for me).

During the weekend I really needed a distraction. I made pizza, I ate a lot of brazil nuts, and finally, I decided to bake a cake. I choose to make an apple cinnamon cake.

Cooking is my distraction from everyday routine, it relaxes me and allows me to be in control of what I eat. It’s really difficult to control my blood sugar levels when I am tired and stressed, and making my own sweets helps me a lot.

This cake is super easy. I like it because it has few ingredients, and almost all of them are package free or with paper packaging.

I didn’t use sugar for this cake, but you can use it if you want. You will need:

  • 3 small apples;
  • a lot of cinnamon;
  • 3 eggs;
  • 50g stevia;
  • 50g olive oil;
  • 120ml soy milk;
  • 150g whole wheat flour;
  • yeast.

Cut the apples as you wish, and then put the cinnamon on it. I put a lot of cinnamon, and my house smells like it for days and days.

Then mix egg and stevia, oil and milk, flour and yeast. If you have OCD you can put the slices of apples in a well-ordered and nice way, but I prefer to put them inside the dough and then I mix everything together because I love to embrace the chaos.

In the oven, 20 minutes, 180°C.

It’s a perfect cake for breakfast and dessert, very soft and tasty. You can decorate it with cinnamon and sugar, but I do not recommend this if you have diabetes. Enjoy!